Isolamento acustico - Fonoimpedenza.it

Isolamento acustico

Quando si vuole limitare la trasmissione di rumore da un ambiente all'altro oppure da e verso l'interno, si parla di isolamento acustico.

Esistono diversi tipi e tecniche di isolamento relativamente alle esigenze del caso.


Come isolare un ambiente

Esistono due macro tipologie di suoni generati da diverse situazioni:

  • Suoni generati in un ambiente: radio, tv, voce, etc.
    Nel caso in cui sia necessario creare un isolamento acustico tra due ambienti, si deve prevedere l'inserimento di materiali fonoisolanti (fonoimpedenti) all'interno della struttura.

    Si può inoltre ottenere un miglior risultato costruendo pareti doppie, opportunamente distanziate. Le due superfici non devono essere rigidamente collegate e l'intercapedine deve contenere materiale fonoassorbente.


  • Suoni generati in modo impattivo: calpestio, urti, etc.
    Una delle migliori tecniche per isolare un ambiente da questi tipi di rumori è costituita dall’impiego di appositi materiali anticalpestio da mettere tra soletta e pavimento. In tal modo si riduce la trasmissione del rumore.

    E’ inoltre possibile ridurre il rumore da calpestio proveniente dal piano superiore mediante controsoffittature.

Isolamento acustico o fonoassorbenza?

Esistono diverse e sostanziali differenze tra questi due concetti che vengono però spesso confusi.

Vai alla pagina di approfondimento in cui si descrivono le differenze tra isolamento acustico e fonoassorbenza.


Trova subito le risposte su: